ALIMENTAZIONE   SALE

Sale di miniera cristallino o Oro bianco


Il sale é fondamentale per la vita e per la salute tanto quanto l’acqua. Ma quale sale? Fin da bambini consideriamo questo elemento parte integrante della nostra vita, ma finora esso è stato ed è sempre semplicemente “il sale”, senza precisazioni o specificazioni. Mi aspettavo quindi, quando ho cominciato a proporre “questo altro” sale ai miei pazienti (e, prima, ai miei  familiari ed agli amici più cari) che mi dicessero più o meno: “Sale cristallino? e che differenza fa? il sale è sale...” Ebbene, non è così; come è spiegato molto bene nel libro “Acqua e sale, inesauribile fonte di vita” distribuito in Italia dalle Edizioni  Macro, “questo” sale, rispetto a quello “normale”, ha proprietà completamente diverse, che saranno sicuramente interessanti per molti (e per molte!). E cominciamo proprio da una particolarità del Sale cristallino che, se può  interessare a qualche uomo, interesserà senz’altro  a moltissime donne e ragazze:  questo sale non provoca ritenzione di liquidi, anzi la combatte . Secondo effetto: contribuisce a regolare l’intestino e l’evacuazione. Terzo effetto: è un potente disintossicante; se anche dopo  qualche giorno soltanto il vostro sudore sarà un po’più “forte” o se avrete qualche impurità sulla pelle o il vostro intestino funzionerà in modo diverso, non avrete che da rallegrarvi: il sale cristallino sta “spingendo fuori” tossine dal vostro organismo. Quarto effetto: questo sale nutre molto meglio tutto l’organismo, comprese le vene e i capillari che si rinforzano, apportando molti più minerali e oligoelementi (secondo alcuni studiosi addirittura tutti) rispetto al comune sale marino; tanto più se si tratta di sale marino non integrale, cioé raffinato.Inoltre questo sale non si deposita nelle arterie e  non aumenta la pressione arteriosa Resta ora da capire perchè è così benefico e perchè finora nessuno ce ne ha mai parlato.

Per quanto riguarda il primo punto, bisogna capire che la differenza è data proprio dalla struttura cristallina, che fa sì che questo sale porti nel nostro organismo, oltre a sostanze chimiche, un altro “elemento” prezioso: una informazione particolare. Ora a questo discorso noi siamo poco abituati, perchè la Medicina corrente ci ha abituati a sentir parlare solo di Chimica, di molecole; esiste però una Scienza, la Biofisica, che a parer mio rappresenta il futuro della Medicina, e che ci spiega che anche nel nostro organismo, al di là della “dimensione” chimica, tutto è, appunto, informazione, frequenze, energia. Proprio per questo il sale di miniera cristallino (chiamato anche Halite) va differenziato dal salgemma, che proviene sempre dal sottosuolo ma non ha struttura cristallina; spesso, ahimè, per motivi commerciali il salgemma è spacciato per sale cristallino. Ed è proprio questa la risposta alla seconda domanda: come mai finora nessuno ci ha parlato del sale cristallino? ma perchè questo richiede un lavoro di estrazione molto più delicato e costoso, che ne aumenta il prezzo e ne diminuisce la rendita commerciale. Molto più semplice vendere sale marino, magari integrale, magari “biologico”, magari arricchito con Jodio; ebbene, nessuno di questi Sali ha le proprietà benefiche, che vi ho prima illustrato, del Sale di miniera cristallino. Esistono molte altre applicazioni di questo sale: bagni di sale, maschere di bellezza al sale, trattamento di micosi ed infezioni della pelle, lavaggi nasali ecc.

 

Hendel- Ferreira. Acqua & Sale. Ina Verlag. Distribuito in Italia da Macro Edizioni

 

 

Scarica qui il pdf dell'articolo!

PROSSIMI EVENTI

Servizio calendario google temporaneamente non disponibile

Accedi al calendario completo




Login

Valid XHTML 1.0 Transitional